L’OPTIMIST

Related Articles

La storia dell’Optimist


E’ Clark Mills il padre di una piccola barca a vela che diventa presto una fucina di nuovi velisti e campioni.

Siamo nel 1947, immediato dopoguerra: Mills progetta l’optimist Pram: una piccola deriva a spigolo con carena piatta per ragazzini di età compresa tra gli 8 e i 15 anni. Una deriva a basso costo, realizzabile anche in “in casa” in compensato marino, perfetta per i più piccoli aspiranti navigatori che ha un successo incredibile.

Nel 1958, Axel Damgaard porta un prototipo in Danimarca che viene modificato e prende il nome International Optimist Dinghy. Oggi più di 400.000 “piccoli velisti” in 95 paesi scelgono ogni anno l’Optimist come prima barca a vela e nessuna altra barca ha introdotto così tanti giovani alla pratica dello sport della vela.

Optimist: imbattibile per imparare!

Di piccole dimensioni (2,4 m), con una vela (3,25 mq) dal taglio non convenzionale munita di picco, l’optimist è una deriva molto facile da portare e decisamente sicura anche per i piccoli di 8 anni.

Una barca che costituisce anche una sfida, man mano che i ragazzini fanno esperienza, grazie ad una serie di regolazioni quali il vang, la base randa, la drizza, il picco. Inoltre, questo armo semplificato permette a questi velisti in erba di concentrarsi sull’aspetto fondamentale, e cioè sui misteri che avvolgono la direzione del vento, le raffiche, le scuffie, i salti di vento e le onde. Imparano anche a portare la barca secondo le tecniche più evolute e innovative, sfruttando appieno la crescita del loro giovane fisico, sia in termini di peso che di altezza.

Il coinvolgimento della famiglia: la chiave del successo dell’Optimist
Anche se i ragazzini in barca sono soli, a terra sono supportati da molte mani. La dedizione di fratelli e genitori è sicuramente la chiave del successo di questa classe: aiutano a caricare “la piccola vasca da bagno” sul tetto dell’auto, ad armare a ritrovare uno spray-top dimenticato chissà dove.

Sia che partecipino a una rilassata regata di circolo o a un evento internazionale super-competitivo, lo stile Optimist permette ai genitori di stare bene con i propri figli, costruendo con loro una futura memoria condivisa.

Link della Classe

https://www.optimist-it.com/
http://www.optiworld.org/

NON MANCARE!

POST IN EVIDENZA

CALENDARIO REGATE 2020

METEO